Genere:
Noi siamo il buio. Nel ventre di Napoli – Stefano Cordoni
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

81veGOGyZML

Trama

Francesco Dommarco è un ragazzo come tanti altri. Una notte all’uscita di un locale di Napoli, lui e i suoi amici disturbano un senzatetto. Non sanno che hanno scelto l’uomo sbagliato…

Un mondo che brulica sotto i nostri piedi, pochi metri sotto il Maschio Angioino o Piazza del Plebiscito. È il sottosuolo di Napoli, stratificato, nascosto, a più livelli, che arriva addirittura a quaranta metri di profondità. È il luogo dove tutte le aspirazioni dell’uomo vengono alimentate da una strana forza. Dove un ragazzo dovrà lottare con tutte le sue forze per salvare una bambina, con il solo aiuto di un vecchio professore che con il mondo di sopra ha chiuso.

È il luogo dove il popolo dei reietti si nasconde, dove vive e dove crea le proprie regole. Abbiate paura degli abitanti del mondo di sotto.

Stanno venendo su.

Recensione a cura di Rita Colombo

Tutte le metropoli del mondo hanno un loro doppio speculare. Proprio sotto le strade delle città in cui passeggiamo, che percorriamo in bicicletta, si nasconde un universo sconosciuto, un mondo per sottrazione. Il sottosuolo di Napoli è stratificato, esattamente come il resto della città di sopra. Quaranta metri di stratificazioni. Un labirinto di vicoli ciechi che non portano da nessuna parte, una serpentina di piscine e corsi d’acqua e di interminabili cammini che arrivano ovunque: passaggi segreti che attraversano tutta l’area metropolitana e collegano i palazzi reali e i castelli al mare o ad altre vie di fuga.

Laggiù il tempo si paralizza, non si conoscono le stagioni, non c’è mai differenza di temperatura.

In questo mondo parallelo l’autore costruisce una storia dal ritmo incalzante che cattura il lettore fin dalle prime pagine.

Sopra, nel mondo che conosciamo, la vita sembra scorrere come ogni giorno mentre sotto, nel ventre di Napoli, il popolo dei reietti si nasconde, vive e crea le proprie regole. Un mondo parallelo a quello che conosciamo, non meno spietato e violento. Un luogo dove abitano gli uomini-talpa i cui occhi sembrano pozzi senza fondo. Dove un ragazzo dovrà lottare per salvare una bambina, con il solo aiuto di un vecchio professore.

L’angoscia e la paura crescono a ogni pagina. Dopo aver chiuso il libro non sarà più possibile camminare per le strade della propria città senza chiedersi cosa si celi sotto le suole delle nostre scarpe.

 

Buona lettura!

 

Dettagli

 

  • Genere: Thriller
  • Copertina flessibile: 290 pagine
  • Editore: Damster; prima edizione (20 ottobre 2017)
  • Collana: Comma 21
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8868103206
  • ISBN-13: 978-8868103200
Dello Stesso Genere...
ossa
Thriller
mmendolia
Cambiare le ossa

La nostra fantomatica profiler ritorna a far breccia nei cuori dei suoi affezionati lettori. Questa volta dovrà fare i conti col proprio passato per riportare

Leggi Tutto »

Lascia un commento