Genere:
Lo scorpione dorato – Marika Campeti
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…
81BNKnfPgXL

Trama

Chiara, una donna dalla vita apparentemente perfetta, ha un malore e sviene in un Autogrill. Quando riprende i sensi, scopre nel parcheggio che la sua auto è vuota e la sua famiglia sparita. Parte da qui una ricerca da incubo dove le sue certezze crollano e la sua mente si perde fra ricordi confusi, l’angoscia provocata dalla “voce di uno scorpione” che continua a parlare nella sua testa e da un senso di colpa di cui non riconosce la radice.Per cercare di ricostruire la sua vita, Chiara decide di impiegare il suo tempo aiutando gli altri e arriva in Turchia seguendo un’associazione umanitaria. La sua vicenda si in- treccia con quella di Beyan, profuga curda con un passato di abusi e indifferenza, anche lei custode di un doloroso segreto. In un viaggio tra povertà e assenza di umanità di un campo profughi turco siriano, gli scenari maestosi della città di Istanbul si trasformano lungo il cammino in una distesa di polvere dove le due donne compiranno il loro destino, in un continuum tra presente e passato, fino alla scoper- ta della verità.Una storia sul coraggio femminile, sulla forza di ribaltare un destino di fallimento e dolore già scritto.

Recensione a cura di Marika Mendolia

L’ autrice ben ci accompagna in una tumultuosa, dolorosa vicenda. Una storia vividamente icastica e dalle tematiche vigenti che mi hanno profondamente colpita . Le due protagoniste principali si  rispecchiano  intrinsecamente in egual maniera nonostante la loro  iniziale lontananza geografica. Entrambe legate da un filo del destino che invisibilmente  le collega inconsciamente l’una all’altra .

Chiara è una giovane donna mentalmente fragile che all’apparenza sembrerebbe vivere una pacata esistenza; ma in un giorno come un altro durante un viaggio e una fuggevole fermata in autogrill, viene improvvisamente colta da un malore . Al suo risveglio tutto le appare confusamente stranito, in quanto la sua auto è completamente vuota e il marito insieme alla loro bambina sono assolutamente spariti. Indistintamente deteriorata dalla tragica e irreale circostanza, la donna guidata da un’ incomprensibile innato istinto si ritroverà a stretto contatto con i suoi incubi più infausti e oscuri . Ogni passo da seguire rappresenterà un tassello su cui riflettere intensamente; un’incognita ancora da risolvere.

Un macabro recondito sentore che insistentemente si insinuerà nella sua mente,trascinandola in un baratro  perniciosamente angosciante e senza alcuna via di fuga .

Ma inaspettatamente tutto muta . Chiara decide di dare una netta svolta alla realtà;si trasferisce in Turchia offrendo il proprio aiuto ad un’associazione umanitaria del luogo … Ed è in questo remoto luogo che il caso annoderà l’esistenza di Chiara a quella di Beyan; una giovane profuga di nazionalità curda . Una ragazza di buon cuore ma con un pesante fardello che grava continuamente sul suo essere donna . Un passato colmo di abusi e accoramenti esistenziali con  un doloroso segreto da custodire. Un viaggio sentitamente ancestrale … un cammino che porterà a dei risvolti inaspettati che guideranno il lettore all’ unica ,limpida fonte di verità.

Dettagli

  • Titolo: Lo scorpione d’oro;
  • Autore: Marika Campeti;
  • Editore: Augh! (30 luglio 2020);
  • Lingua: Italiano
Dello Stesso Genere...
Narrativa
mmendolia
Oliva Denaro

Una vicenda che ha tanto da dirci. La protagonista principale è una ragazza piena di sogni, di desideri; una giovane sulla soglia dell’adolescenza che vive

Leggi Tutto »
Thriller
mcampeti
La bestia

Prima di parlarvi della Bestia, è doveroso specificare che questo libro non è scritto da una sola mano. Ignara di tutto, sono andata a cercare

Leggi Tutto »

Lascia un commento