Genere:
Delitti di Dio – Curatore: Diego Di Dio
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

91Gw33Hk cL

Trama

Una suora accoltellata dentro un monastero, la morte misteriosa di un vescovo, un uomo di Chiesa che celebra un rito di affiliazione, un giovane prete disposto a tutto pur di dimostrare le sue teorie complottiste, una confessione che si consuma tra le pareti oscure di un luogo abbandonato. È questo il binomio, il tema indissolubile che lega i racconti della raccolta: la Chiesa e i delitti. La religione e la depravazione. Dio e il Male. Il peccato e il perdono. “Delitti di Dio” raccoglie alcuni tra gli autori giallo-thriller più talentuosi e blasonati del panorama editoriale italiano. Autori Mondadori, autori Newton Compton, autori TEA, premi “Tedeschi” e premi “Gran Giallo”… tutti riuniti sotto un’unica bandiera, quella dell’editore Alter Ego. Ogni autore, con la propria cifra stilistica e la propria idea forte, ha declinato in modo diverso questo binomio, interpretando in maniera originale, a volte persino antitetica, il tema che lega la Chiesa e i delitti, la religione e la depravazione, il peccato e il perdono. Dio e il Male. Dodici racconti, dodici finestre spalancate sul mondo della Chiesa e del crimine, dodici specchi attraverso i quali guardare il lato buio di tutti noi.

Recensione a cura di Alessandra Rinaldi

 

Delitti di Dio è un’antologia composta da dodici racconti che hanno come denominatore comune il crimine e la Chiesa. Si tratta di narrazioni molto diverse tra loro per ambientazioni, epoche e personaggi, ma tutte trattano di peccati, di vendette, di redenzione e di vocazione.

Vengono toccati temi importanti e attuali: la violenza sulle donne, costrette a subire abusi da parte di persone influenti o da chi le tratta solo come merce di scambio, viene presa in esame la crisi spirituale, facendo riflettere sulle varie sembianze con le quali si può manifestare la fede, e viene analizzato il concetto e il significato del peccato.

Si tratta di racconti che parlano di amore, in tutte le forme e con tante sfaccettature. L’amore per i figli e la riflessione su cosa si è disposti a fare per proteggerli, l’amore per il prossimo che a volte va di pari passo con l’indifferenza, l’amore per le cose materiali che può raggiungere vette pericolose e l’amore per il potere e il successo che si trasformano in alleati dannosi.

È una considerazione sul peccato e sul peccatore, sui motivi che possono portare a infrangere la morale collettiva e la legge, ma anche una meditazione sul fatto che, a volte, il filo sottile che unisce la colpa e l’innocenza è molto labile, quasi difficile da separare.

Delitti di Dio porta a ragionare sull’immagine di Dio, chi è e che cosa rappresenta nel mondo moderno. Si può affermare che è stato sostituito da altri dèi? Esiste Satana, o è solo una credenza popolare, una superstizione cha attribuisce al diavolo fatti in apparenza inspiegabili? Esiste ancora la fede o è solo un pretesto per aggrapparsi a qualcosa per nascondere il vuoto interiore o l’assenza di valori?

Dodici racconti, a volte quasi irriverenti, che trattano i temi del Bene e del Male, della vendetta e del perdono, che ci conducono in un viaggio introspettivo per riflettere sui nostri comportamenti, sulle nostre scelte e sulle emozioni, buone o cattive che siano.

 

Dettagli

  • Genere: Gialli e Thriller
  • Copertina: 342 pagine
  • Editore: Alter Ego (04 dicembre 2019)
  • Collana: Spettri
  • Lingua: Italiano
  • EAN:9788893331623
Dello Stesso Genere...
Balfolk killer — Franco Busato

Trama Capodanno duemiladiciotto. Allo scoccare della mezzanotte, sotto il bagliore dei fuochi d’artificio, una donna viene uccisa nel parcheggio della stazione ferroviaria della Bovisa a

Leggi Tutto »
Giallo
felix77
Omicidio alla Garbatella

Recensione a cura di Dario Brunetti Dopo il promettente esordio con il romanzo I silenzi di Roma, ritroviamo una delle più talentuose autrici della Fratelli

Leggi Tutto »

Lascia un commento