THE HOLDOVERS – LEZIONI DI VITA

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp

Data di uscita: 18 gennaio 2024

Genere: Commedia – Drammatico

Anno: 2023

Paese: USA

Durata: 133 minuti

Distribuzione: Universal Pictures

Regia: Alexander Payne

Attori: Paul Giamatti, Dominic Sessa, Da’Vine Joy Randolph, Carrie Preston, Gillian Vigman,

Michael Provost, Brady Hepner, Colleen Clinton, Greg Chopoorian, Oscar Wahlberg, Tate Donovan, Dustin Tucker

Sceneggiatura: David Hemingson

Fotografia: Eigil Bryld

Montaggio: Kevin Tent

Musiche: Mark Orton

 

 

 

Trama

The Holdovers – Lezioni di vita, film diretto da Alexander Payne, racconta la storia di un insegnante Paul Hunham (Paul Giamatti), che pare non piacere a nessuno, né ai suoi studenti nè ai suoi colleghi e neppure al preside. Nessuno, infatti, pare gradire il suo essere rigido e pomposo.
È il Natale del 1970 e Paul, senza una famiglia e un luogo dove trascorre le festività, decide di restare a scuola dorante le vacanze come supervisore degli studenti che ancora non hanno potuto far ritorno nelle loro case. Dopo qualche giorno, soltanto uno studente rimane nell’istituto. Si tratta del quindicenne Angus (Dominic Sessa), un ottimo studente ma con un pessimo comportamento, che crea sempre problemi e rischia ogni volta l’espulsione. Oltre a Paul e al giovane, è rimasta nella scuola anche la capocuoca Mary (Da’Vine Joy Randolph), che si occupa dei figli dei privilegiati nella scuola e che di recente ha perso suo figlio nella guerra in Vietnam.
I tre si ritroveranno a formare un’improbabile famiglia sotto le festività natalizie, condividendo diverse disavventure nelle nevose due settimane che trascorreranno insieme in New England.

 

 

Recensione di Mary Basirico’

 

Il regista americano Alexander Payne torna al cinema dopo Downsizing – Vivere alla grande prodotto nel 2017, riproponendo al pubblico il sodalizio con il bravissimo attore Paul Hunham, che avevamo già apprezzato nel 2004 con Sideways – In viaggio con Jack, tratto dal romanzo di Rex Pickett, confezionando un film piacevole da guardare, che non annoia mai, e regala al pubblico importanti spunti di riflessione. Siamo negli anni ‘70, in un’America segnata da profonde disparità dove a giovani promettenti, ma poveri, viene sbarrata la strada, mentre ai figli di famiglie abbienti vengono garantite posizioni altolocate, anche se non meritevoli. La trama è accattivante: in una scuola privata del New England alcuni studenti vengono qui parcheggiati per le Festività Natalizie da genitori assenti, a fare loro da balia toccherà un professore piuttosto acido e la capocuoca.

Paul è incattivito dalla vita, temuto e odiato dai suoi studenti, isolato dai colleghi, è in realtà molto capace e studioso delle civiltà antiche, la sua passione per la storia, trasuda in ogni sua frase, regalando perle di saggezze a quanti lo ascoltano. La capocuoca Mary è un personaggio molto ben tratteggiato, distrutta dal dolore per la perdita del suo unico figlio, anche egli studente nella stessa scuola.

Assolutamente superbo il debutto di Domic Sessa, che interpreta il quindicenne Angus, studente dotato ma ribelle, che viene espulso puntualmente da ogni scuola che frequenta. Questo terzetto piuttosto singolare e male assortito riuscirà invece a regalarci un film sontuoso, che non scade mai né nel ridicolo, pur facendoci sorridere, né annoiando visti i temi che affronta. Come nei film di formazione, ci sarà un percorso umano di maturazione per tutti i protagonisti, che grazie a un graduale smantellamento di blocchi psicologici, riusciranno a superare difficoltà ormai radicate.

 

 

Frasi

“La vita è come la scala del pollaio: corta e piena di merda”

“Il sesso è 1% frizione e 99% buona volontà”

Dalla stessa Rubrica...
gpierno
Rapito di Marco Bellocchio

Film 2023. Regia di Marco Bellocchio che ne cura anche la sceneggiatura con Susanna Nicchiarelli. Genere: Storico/Drammatico. Interpreti: Paolo Pierobon, Fausto Russo Alesi, Barbara Ronchi,

Leggi Tutto »
Qui rido io

a cura di Roberta Verde Eduardo Scarpetta è il più autorevole e famoso scrittore di teatro di fine Ottocento, creatore della maschera di Felice Sciosciammocca,

Leggi Tutto »

Lascia un commento