Genere:
Wood e il mistero sommerso
Mac Travis si è trasferito sulle Florida Keys per sparire, ma il suo nuovo lavoro come sommozzatore professionista si rivela molto diverso dal previsto. Un reperto portato alla luce durante la ricostruzione di un ponte attira l’attenzione di un magnate del settore immobiliare, di un gangster di Jersey e di due gemelli capi di un’antica tribù indiana, tutti intenzionati ad aprire un casinò sul terreno incontaminato delle Keys. Quando la sua psicopatica ex-fidanzata riesce a rintracciarlo, le cose si fanno ancor più interessanti.
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

Recensione a cura di Elio Freda

I punti di forza di questo romanzo sono sicuramente l’originalità della trama che ha un buon ritmo e la caratterizzazione dei personaggi. Anche l’ambientazione è affascinate e riesce a rendere ancora più “oscuro” il mistero.

Un libro che affascinerà gli amanti del settore nautico, delle immersioni, e della pesca. Con uno stile diretto e senza troppi tecnicismi, la storia avanza e scorre via abbastanza velocemente pur rimanendo sempre estremamente verosimile.

La cosa che non mi ha soddisfatto è la decisione dell’Autore di come concludere il romanzo. Non voglio addentrarmi sull’argomento per non fare spoiler ma avrei preferito una conclusione… differente.

Dello Stesso Genere...

Lascia un commento