Genere:
Un matrimonio perfetto –Sarah Pinborough
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…
71rrjSn3 gL

Trama

Marcie Maddox ce l’ha messa tutta per arrivare dove si trova: finalmente, dopo anni di relazione clandestina, è la moglie di Jason ed è entrata a far parte di una élite esclusiva. Ma quel mondo conquistato a fatica, fatto di feste, alcol, yacht e case sontuose, quella vita lussuosa a Savannah, in Georgia, che Marcie ama tanto, non è facile da mantenere. Così come non è facile tenere vivo l’interesse di suo marito. Quando il socio di Jason, William, vedovo, rientra dal suo viaggio d’affari a Londra con una nuova moglie, tutti gli amici rimangono esterrefatti: la donna è affascinante, sexy, divertente. E giovanissima. Keisha, la nuova arrivata, ruba rapidamente il ruolo a Marcie, quello di bellissima seconda moglie. E Marcie si accorge subito dell’attrazione nata tra la giovane londinese e suo marito. Quali armi sarà disposta a usare per salvare il suo matrimonio e, soprattutto, quel posto tanto ambito nell’alta società? La vendetta è un piatto che va servito freddo, ma, nell’estate umida di Savannah, il sangue scorre così caldo che potrebbe facilmente ribollire fino a sfociare in una tragedia.

Recensione di Corrado Pelagotti

La comprensione è una questione di informazioni. Più nei hai e più capisci. O almeno dovresti. Sarah Pinborough in questo libro lavora proprio su questo, sul dosaggio delle informazioni. Ce le rivela un poco alla volta. E lo fa davvero bene, cominciando una storia il cui indirizzo sembra piuttosto chiaro. Una protagonista, Marcie, la moglie di un ricco professionista di Savannah, una cittadina nel sud degli Stati Uniti. Una donna con un’identità chiara fin dall’inizio, una donna che proviene da un ambiente povero, molto più giovane del marito, che ha lottato con le unghie e con i denti per farlo divorziare dalla precedente moglie ed entrare a far parte di quel mondo, e che oggi continua a lottare per farsi accettare.

In un’estate torrida, in un ambiente provinciale dove tutti osservano e giudicano, il socio del marito di Marcie torna da un lungo viaggio in Europa, dopo la morte per malattia della moglie, portando con sé la sorpresa di una nuova consorte, una ragazza bellissima, di appena ventidue anni.

Ed ecco che il mondo di Marcie comincia a vacillare. Non è più la donna più giovane e bella della loro cerchia di amici e, cosa ancora più grave, suo marito comincia a flirtare apertamente con la nuova arrivata.

Storia chiara, che indirizza il lettore su un binario obbligato. Ma ecco un altro indizio, un’informazione che prima non c’era e improvvisamente la storia prende un’altra strada, poi ancora un’informazione e un’altra ancora: tutti sembrano avere qualcosa da nascondere, ci sono le basi per il fatto criminoso che inevitabilmente accade, aprendo la strada per più di un sospettato.

A questo punto, se ci si gira indietro, ci si rende conto che il punto di partenza e tutti i suoi presupposti sono lontani. Le nuove informazioni via via incontrate ci hanno traghettato verso una storia diversa, più complessa, meno chiara. Gli obiettivi dei protagonisti sembrano essere cambiati.

Chi sarà il colpevole? Per scoprirlo dobbiamo aspettare le ultime informazioni, necessarie per capire l’articolato intreccio alla base di questo romanzo, trovando la ragione e le radici di un male originatosi anche e soprattutto nel passato.

I personaggi sono davvero ben caratterizzati e le relazioni che man mano si intersecano fra di loro sono ben sviluppate e credibili. Ognuno con le sue fragilità, ognuno con i suoi segreti. Nessuno ne verrà fuori pulito, ma, come nella vita, a qualcuno andrà peggio che agli altri.

Dettagli

  • Copertina rigida : 380 pagine
  • ISBN-10 : 8856675080
  • ISBN-13 : 978-8856675085
  • Editore : Piemme (27 ottobre 2020)
  • Genere Thriller
Dello Stesso Genere...
pizzica amara
Giallo
lfredella
Pizzica amara

Pizzica Amara è il titolo appropriato per il nuovo romanzo di Gabriella Genisi che, grazie alla sua Chicca Lopez, ci svela il Salento più vero,

Leggi Tutto »

Lascia un commento