Genere:
The butcher
Una sera d’inverno, dopo il lavoro in macelleria l’italoamericano Steven Minelli torna nella sua casa isolata adiacente al bosco. Dopo cena, mentre sta suonando la chitarra, dalla finestra vede arrivare dei fari. Un’auto si ferma, poi un grido, una portiera sbatte. Incuriosito va a dare un’occhiata con la torcia elettrica scoprendo in un fosso una donna in abito lungo ferita gravemente alla gola. Steven la porta dentro e sul tavolo di cucina, utilizzando il kit medico in dotazione all’esercito americano, le salva la vita. Da qui inizierà un’avventura rocambolesca che lo obbligherà a fare i conti col passato e ad agire portando alla luce una vicenda che lega politica, denaro e pedopornografia.
Il risveglio di Steven

Recensione a cura di Dario Brunetti

The butcher. Il risveglio di Steven è il romanzo d’esordio di Philip D. Kutnetsov (autore americano di padre russo), uscito per la casa editrice Vallecchi di Firenze.

Thriller-action ad alta tensione con protagonista l’italoamericano Steven Minnelli, che si prepara ad una serata tranquilla nella sua casa isolata nel bosco dopo lavoro in macelleria.

La serata non è poi cosi serena, anzi lo diventerà destabilizzante quando lo stesso Steven, mentre sta suonando qualche brano alla sua fedele chitarra, si accorge dell’arrivo di una macchina. All’improvviso un urlo di donna e la vettura che va via, l’uomo prende la sua torcia elettrica e scopre il corpo di una donna , colpita a morte e che giace in un fosso.

Si tratta di Sonia Ballarin, professione escort, la ragazza presenta un vistoso taglio alla gola, per sua fortuna ha trovato un ex militare, medico nei marines che le ha prestato soccorso salvandola appena in tempo.

Chi voleva uccidere questa ragazza e per di più una escort?

Aveva scoperto qualcosa di inquietante pure troppo se si parla di un massimo esponente della politica italiana.

Leggendo questo libro mi immagino Steven Minnelli in versione Jason Statham o un Michael Parè esperti in arti marziali, l’italo americano non è da meno nella lotta e nell’uso delle armi e quindi sembra somigliare proprio agli attori citati.

Ma non siamo davanti ad una pellicola cinematografica o in un’action della migliore serie b da videocassetta, ci troviamo a Cascinelle, paesino vicino Firenze e il Jude Law del Chianti come viene denominato l’audace Minnelli, dovrà difendere e proteggere Sonia da potenti nemici e da un pericoloso killer, pronto a eseguire e portare a termine l’incarico assegnatogli, soprattutto se il sicario è un uomo che ha fatto parte dei servizi segreti. La lotta per Steven si farà abbastanza dura e piena di iinsidie.

Thriller agile, veloce con capitoli molto brevi che rendono la lettura scorrevole e ancor di più appassionante.

Si tratta di un romanzo che riesce a toccare temi scottanti come la pedopornografia, l’autore si avvale della giusta delicatezza ed è doveroso non approfondire un argomento assai sconcertante per il nostro paese, si serve di una narrazione efficace per quel che serve per descrivere quel senso di orrido e opprimente che attanaglia vite di esseri indifesi, che diventano merce di politici che rappresentano i cosiddetti intoccabili di un paese come il nostro sempre più alla deriva.

La trama poggia su un impianto narrativo credibile agli occhi dei lettori, saranno gli eventi che porteranno alla fatidica resa dei conti.

Per una volta dimentichiamoci di commissari di polizia, marescialli dei carabinieri o vicequestori e andiamo alla scoperta di un macellaio dal cuore tenero, ma dalla mano pesante che saprà regalare serenate con tanto di chitarra e voce alla Elvis Presley intonando le note di Love me tender.

Prova convincente di Philip D Kutnetsov al suo esordio è decisamente un autore da scoprire e chissà cosa ci riserverà per il futuro e se lo rivedremo molto presto, per il momento godiamoci questo buon thriller

Dello Stesso Genere...
Thriller
elio.freda
L’antiesorcista

Avessi un solo aggettivo a disposizione per questo romanzo scriverei : tagliente. Leggendo questo romanzo ho come avuto l’impressione di trovarmi di fronte ad un

Leggi Tutto »
Thriller
etodaro
BLACK MONEY

Un attento conoscitore del panorama malavitoso che si produce nella città di Milano avrebbe potuto fermarsi nel trattare quel fenomeno ai libri già scritti e

Leggi Tutto »

Lascia un commento