Genere:
Pavia sporca estate, La nuova indagine di Sambuco & Dell’Oro – Alessandro Reali
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

5158zqb frL

Trama

Chi è Marco Alibrandi? Quali misteri si nascondono dietro al suicidio dell’uomo politico di lungo corso, erede di una famiglia della buona borghesia pavese, sorpreso a intascare una tangente da un imprenditore noto negli ambienti della malavita? Gigi Sambuco viene ingaggiato dalla sorella di Alibrandi per far luce su una morte che, secondo lei, è stata giudicata troppo in fretta come un suicidio. La donna è una figura curiosa, appassionata di pratiche occulte e con amicizie quanto meno originali. Siamo in una Pavia estiva, pigra e noiosa, soffocata dal caldo opprimente tipico della Pianura Padana. Sambuco e Dell’Oro – il primo alle prese con un amore tormentato e l’altro sempre impegnato nelle sue tresche erotiche – sembrano muoversi, inizialmente, controvoglia, come se il clima afoso e umido della città condizionasse il loro agire. O forse non credono, neppure loro, alle parole della donna che immagina chissà quali complotti dietro la morte del fratello. Ma gli eventi, come spesso accade, possono riservare sorprese che confondono la realtà, in un gioco di specchi – tra vittime, colpevoli e presunti innocenti – dove quello che sembra logico diventa assurdo e viceversa, ciò che è apparentemente assurdo può risultare logico. Gli investigatori di Borgo Ticino si trovano così a indagare tra segreti di famiglie borghesi, politici in declino, imprenditori legati alla ‘ndrangheta, delinquenti comuni, detective sopra le righe e donne intriganti. Come sempre, Sambuco riuscirà a districare la matassa. Ancora una volta, al di là delle azioni criminali, a spronarlo verso la verità sono gli aspetti psicologici dei personaggi in cui si imbatte, prototipi di una provincia italiana con tanti vizi e qualche virtù.

 Voce di Roberto Roganti

[soundcloud url=”https://api.soundcloud.com/tracks/569453748″ params=”color=#ff5500&auto_play=false&hide_related=false&show_comments=true&show_user=true&show_reposts=false&show_teaser=true” width=”100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Recensione a cura di Stefano Cassini

La ricerca della verità sulla morte di un politico caduto in disgrazia a causa di una tangente è il leit-motiv di questo romanzo.

Ben misurati i colpi di scena che devono portare gli investigatori privati Gigi Sambuco e Selmo Dell’Oro alla ricerca della verità: omicidio o suicidio?

Pavia e i suoi dintorni fanno da cornice all’indagine, ma è una città che mette a nudo non solo i pregi ma anche i difetti, soprattutto di chi la governa di recente; sembra che l’autore voglia quasi fare un atto di denuncia verso la sua città.

Devo far notare, purtroppo, alcune piccole sbavature nel testo che, sebbene interrompano la scorrevolezza del testo, non inficiano sul fascino del racconto.

Dettagli

  • Genere: Thriller
  • Copertina flessibile: 160 pagine
  • Editore: Frilli (28 novembre 2018)
  • Collana: Tascabili. Noir
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8869433072
  • ISBN-13: 978-8869433078
Dello Stesso Genere...
Thriller
elio.freda
Il coniglio bianco

Primo titolo nel settore narrativa per la De Agostini, sicuramente interessante, abbastanza originale e ben scritto. Il conglio bianco è un thriller scritto bene, che

Leggi Tutto »

Lascia un commento