Genere:
Norah
Alla vigilia del più grande conflitto bellico della storia lo psichiatra Henry Colton riceve un telegramma che annuncia la morte del suo mentore, il dottor James Moore. Un uomo riservato, solo, malinconico che sorprende Henry con una richiesta a lui diretta scritta in punto di morte. Attraverso le sue parole ripercorrerà l’esistenza del giovane James e di colei che l’innocenza non fu in grado di proteggere: Norah.
l’ombra della ragione

Romanzo breve ma intenso, equilibrato che alterna presente e passato. Un alone di mistero che lega i personaggi e i loro trascorsi, una vicenda oscura in cui la ragione e il sentimento combattono all’ultimo respiro fino alla risoluzione finale. La struttura del romanzo, così come la sua prosa, sono i punti di forza per una narrazione che coinvolge e incuriosisce. Le descrizioni dei personaggi mi sono apparse talora un puro esercizio di stile, non tanto per la cura dei dettagli (ottima) quanto per il ruolo marginale di alcuni, del loro mancato sviluppo all’interno della trama. Un romanzo che si legge velocemente ma che lascia il segno.

 

 

Dello Stesso Genere...
Thriller
cpelagotti
Il tuo ultimo gioco

Recensione a cura di Corrado Pelagotti La storia di questo ultimo romanzo di Rachel Abbott è un intreccio di relazioni un po’ alla Agata Christie,

Leggi Tutto »
Thriller
etodaro
La donna del treno

Coppie in crisi, tradimenti sentimentali ed affettivi, coppie che “ scoppiano “, la famiglia e le relazioni extraconiugali, detto questo è conseguente catalogare “ La

Leggi Tutto »

Lascia un commento