Genere:
L’uomo del bosco – Francesca Panzacchi
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

51ocayDTXDL

Trama

Tre amiche si preparano a trascorrere l’attesa vacanza in montagna, nel Tirolo italiano. A causa di un piccolo incidente, la bella Sofia incontrerà Reinhard, un uomo misterioso che pare sbucato dal nulla e che cambierà per sempre le loro vite. Gentile e attraente, l’uomo del bosco nasconde un macabro segreto.

Un romanzo rosa-noir, perennemente in bilico tra normalità e lucida follia. Un amore emozionante e struggente, con finale a sorpresa.

Recensione a cura di Frank Detari

“L’uomo del bosco” ha ricevuto il Premio della Critica alla VII° edizione del Concorso Letterario Internazionale “Toscana in poesia”, nella sezione dedicata alla narrativa edita.

Tre amiche si preparano a trascorrere l’attesa vacanza in montagna, nel Tirolo italiano. A causa di un piccolo incidente, la bella Sofia incontrerà Reinhard, un uomo misterioso che pare sbucato dal nulla e che cambierà per sempre le loro vite. Gentile e attraente, l’uomo del bosco nasconde un macabro segreto.

Lo stile dell’autrice è immediato, sciolto. Il romanzo non si perde in fronzoli e divagazioni, il lessico è curato e appropriato, la sintassi perfetta. Uno stile deciso e funzionale alla trama.
L’intreccio è lineare: una donna solo apparentemente fragile si fronteggia con un uomo chiuso e schivo. Al di là di brevi dialoghi serrati, il romanzo ha il pov incentrato essenzialmente su Sofia e i suoi dubbi, man mano che emergeranno. Ben gestito il fattore sorpresa, la lettura a tratti diviene angosciante fino a un finale assolutamente imprevedibile. L’uomo del bosco è un buon thriller scritto e sviluppato con maestria, un’ottima lettura di intrattenimento.

Dettagli

 

  • Copertina flessibile: 118 pagine
  • Editore: lulu.com (21 marzo 2016)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 1326604414
  • ISBN-13: 978-1326604417
  • Prefazione a cura di Vito Introna

 

 

Dello Stesso Genere...
Rancore – Gianrico Carofiglio

Trama Come è morto, davvero, Vittorio Leonardi? Perché Penelope Spada ha dovuto lasciare la magistratura? Un’investigazione su un delitto e nei meandri della coscienza. Un

Leggi Tutto »
Giallo
etodaro
CUCINA IN GIALLO

La squadra messa in campo da Sellerio è sicuramente tra le migliori, a partire da Alicia Gimenez- Barlet, le sorelle Miralles ed il corso di

Leggi Tutto »

Lascia un commento