Genere:
La Milano nera – Giorgio Scerbanenco
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

515vFTIonHL

Questa raccolta comprende i romanzi Venere privata, Traditori di tutti, I ragazzi del massacro, I milanesi ammazzano al sabato, nonchè una selezione di racconti “milanesi” tratti da Milano calibro 9 e Il centodelitti.

Recensione a cura di Anna Toffan

Il valore di un libro si scopre a distanza. Distanza di giorni, settimane, mesi o anche, in alcuni fortunati casi, anni. Quando, dopo aver svoltato l’ ultima pagina e riposto il volume nella libreria, ritornano alla mente  di tanto in tanto i luoghi ed i protagonisti di cui si è letto. Ed è questo il caso. 

La Milano nera è la raccolta di quattro romanzi, alcuni già recensiti  singolarmente su gialloecucina, che narrano le vicende del dott. Duca Lamberti. Il dott. Lamberti è un medico radiato dall’ ordine per una scelta etica/ terapeutica sbagliata e pagata con tre lunghi anni di galera durante i quali impara a conoscere e riconoscere una vasta gamma dei protagonisti della criminalità urbana milanese. Appena uscito di galera, convinto di rifarsi una vita nella legalità, si ritrova di nuovo circondato da quei loschi individui che tanto disprezza e ai quali le sue conoscenze mediche fanno però  estremamente comodo.  Per fortuna che Duca ha un angelo custode: è il Commissario Carrua, (con l’ accento sulla prima sillaba-mi raccomando!) vecchio amico di famiglia che lo assume come investigatoreinfiltrato.  Insieme tenteranno di riportare un po’ d’ordine in quella Milano post industriale che tanta ricchezza, ma anche tanta illegalità e sfruttamento ha prodotto.

Scerbanenco, partendo da degli apparenti semplici fatti di cronaca (la scomparsa di una ragazza, un giovane alcolista con tendenze suicide, un matrimonio riparatore, un omicidio a movente sessuale) orchestra delle indagini originali, con protagonisti umanissimi e indimenticabili.

Di questi romanzi, sebbene scritti 50 anni or sono, mi hanno stupito l’attualità ed il realismo, talvolta crudo ma mai volgare, delle vicende nonché la capacità dell’ autore di ritrarre una società complessa fatta di delinquenti veri o occasionali, piccoli borghesi  arricchiti, prostitute, ma anche gente per bene, idealisti, lavoratori e casalinghe.

Ringrazio per avermelo fatto conoscere e ne consiglio vivamente a tutti la lettura!

Dettagli

  • Titolo: La Milano nera;
  • Autore: Giorgio Scerbanenco;
  • Editore: Garzanti/Vallardi – Milano 1979;
  • Note bibliografiche: Cartonato editoriale,a cura di Oreste Del Buono,
  • cm. 21 X 15,
  • pp. 740,
Dello Stesso Genere...
Noir
etodaro
UNA TRAPPOLA D’ARIA

RECENSIONE  a cura di Edoardo Todaro Crisi climatica e crisi ambientale? Domande che trovano risposte interessanti con Giuseppe Festa ed il suo “ Una trappola

Leggi Tutto »
Noir
Ornelladonna
Codice 93

Torna il bravo Olivier Norek con una nuova avventura al fulmicotone nel libro intitolato Codice 93, pubblicato da Rizzoli nella prestigiosa collana Nero Rizzoli. Il

Leggi Tutto »
Noir
etodaro
IL CERCATORE DI TENEBRE

Riportare il punto di vista di De Cataldo è importante per affrontare la lettura de “ IL CERCATORE DI TENEBRE “. Perché proprio  partendo  dall’inizio,

Leggi Tutto »

Lascia un commento