Genere:
Il sigillo del cielo: Le avventure di Cal Donovan – Glenn Cooper
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

91C8PktlJcL

Trama

Mosul, 1095. Daniel Basidi è un uomo di fede. Eppure teme che stavolta il Signore gli abbia dato da portare un fardello troppo grande. Per anni ha cercato di mettere il suo dono al servizio degli altri. Ma quest’ultima rivelazione, questa rivelazione terribile e sublime, non può essere condivisa con nessuno, è troppo pericolosa. Daniel deve portarla con sé nella tomba. Iraq, 1989. Hiram Donovan è un uomo di scienza. Eppure, quando tocca quella pietra sepolta nella sabbia, si sente come attraversare da una corrente elettrica. E ha paura. Infrangendo la legge e i suoi stessi principi morali, Hiram sottrae l’oggetto dallo scavo e lo spedisce alla moglie, in America. Sarà l’ultima cosa che farà prima di morire. New York, oggi. Cal Donovan è un uomo d’azione. Eppure, non appena riceve la notizia che sua madre è stata uccisa, il mondo gli crolla addosso. Il suo appartamento è a soqquadro, ma i presunti ladri non hanno preso né gioielli, né quadri, né contanti. Che cosa cercassero, Cal lo scopre dopo qualche giorno, in una scatola da scarpe nascosta in fondo a un armadio. Una busta che suo padre aveva mandato dall’Iraq. Ancora sigillata. Dentro, c’è l’ossessione che ha tormentato avventurieri e imperatori, il segreto per cui hanno dato la vita santi e ciarlatani, la minaccia che deve restare sepolta, per il bene del mondo. E ora tocca a Cal proteggerla. A ogni costo.

Recensione a cura di Roberto Gassi

Oltre “La biblioteca dei morti”, e “Il libro delle anime”, e la trilogia dei Dannati…

La scrittura concisa e all’apparenza scarna, assottigliano il confine tra romanzo e sceneggiatura. Salti temporali che ti catapultano in differenti epoche storiche. Un ritmo serrato che ti tiene incollato sino all’ultimo rigo, all’ultima parola dell’ultimo capitolo di questo romanzo. Evocazione di angeli, esoterismo. L’utilizzo di un oggetto capace di riflettere la luce, un medium particolarmente dotato e la conoscenza delle giuste formule, determinano l’evocazione stessa.

La formula più potente?

Quella per accedere al quarantanovesimo livello, quello che si trova più in alto di tutti, quello in cui risiede l’angelo caduto: Satanian.

Cal Donovan, pronto ad affrontare il suo destino, inconsapevole difensore del mondo e della sua anima. Preservare l’anima di questo mondo diviene per lui un imperativo. A noi resta il ruolo di cittadini ignari in balia del folle di turno. Cooper, viaggiatore del tempo, sa traghettarci tra varie epoche, non tralasciando in ogni salto che il lettore non si perda e la tensione si svaluti di tono. I personaggi non sono definiti da linee marcate e potrebbero risultare vacue figure tratteggiate così come l’azione è leggera e mai estrema nella sua esplosione di violenza o sorprendente al punto tale da lasciare sgomenti. Ciò nonostante la trama regge sino al finale ambiguo che io stesso non so se definire banalmente scontato o argutamente aperto ad un nuovo prossimo capitolo.

Ma questo, solo il saggio Cooper lo sa…

 

Dettagli prodotto

 

  • Genere: Narrativa
  • Copertina rigida: 391 pagine
  • Editore: Nord (10 giugno 2019)
  • Collana: Narrativa Nord
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 884292914X
  • ISBN-13: 978-8842929147

 

 

Dello Stesso Genere...

Lascia un commento