Genere:
Il maestro delle ombre
Una tempesta senza precedenti si abbatte sulla capitale con ferocia inaudita. Quando un fulmine colpisce una delle centrali elettriche, alle autorità non resta che imporre un blackout totale di ventiquattro ore, per riparare l’avaria. Le ombre tornano a invadere Roma. Sono passati cinque secoli dalla misteriosa bolla di papa Leone X secondo cui la città non avrebbe «mai mai mai» dovuto rimanere al buio. Nel caos e nel panico che segue, un’ombra più scura di ogni altra si muove silenziosa per la città lasciando una scia di morti… e di indizi. Tracce che soltanto Marcus, cacciatore del buio addestrato a riconoscere le anomalie sulle scene del crimine, può interpretare. Perché Marcus è sì un prete, ma appartiene a uno degli ordini più antichi e segreti della Chiesa: la Santa Penitenzieria Apostolica, conosciuta anche come il tribunale delle anime. Ma il penitenziere ha perso la sua arma più preziosa: la memoria. Non ricorda nulla dei suoi ultimi giorni, e questo dà un enorme vantaggio all’assassino. Soltanto Sandra Vega, ex fotorilevatrice della Scientifica, può aiutarlo nella sua caccia. Sandra è l’unica a conoscere il segreto di Marcus, ma ha sofferto troppe perdite nella sua vita per riuscire ad affrontare nuovamente il male. Eppure, qualcosa la costringe a essere coinvolta suo malgrado in questa indagine… Ma il tramonto è sempre più vicino, e il buio è un confine oltre il quale resta soltanto l’abisso.
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

A mio avviso, il vero protagonista del nuovo thriller di Carrisi è il buio.  L’autore è riuscito con grande maestria a far vivere sulla mia pelle la sensazione di angoscia, panico, claustrofobia e smarrimento che il blackout getta sulla Città Eterna, la mia.

La storia mi ha convinta, il ritmo è serrato: indizio dopo indizio sono stata trascinata sotto la pioggia battente e le tenebre in una corsa contro il tempo e il male, in una Roma in cui nulla è più come dovrebbe essere. E’ stato un grande piacere ritrovare anche Marcus e Sandra, che avevo già amato ne “Il Tribunale delle Anime” e “Il Cacciatore del Buio”.

Carrisi, secondo me, è tornato in grande spolvero: da leggere assolutamente!

Dello Stesso Genere...
Thriller
rcasazza
Il manoscritto

Recensione a cura di Rino Casazza Questo romanzo, nonostante il suo autore sia francese e sia scritto in questa lingua, è un thriller “all’americana” incalzante

Leggi Tutto »
Thriller
felix77
Mediterraneo nero

Recensione a cura di Dario Brunetti Un ritorno assai gradito dell’autore Gian Luca Campagna che mette questa volta da parte la figura del detective italo-argentino

Leggi Tutto »
Oro Rosso
Thriller
elio.freda
Oro rosso

Volendo giocare con le parole definirei questo romanzo molto “gustoso”. Spicca nel panorama dei gialli per l’originalità del tema e dello svolgimento della trama. L’Autore

Leggi Tutto »

Lascia un commento