Genere:
Falena
Iacopo ha diciassette anni e per lui il web non ha segreti. Social e giochi online sono l’habitat in cui può muoversi senza doversi nascondere. Ma è la vita reale a rompere l’incanto: a scuola, a casa, per strada Iacopo è solo, confinato ai margini di un mondo che non lo accetta. Un sistema spietato in cui la legge del più forte fa male, fino a uccidere. Resta sempre da capire chi è il più forte, però. Un noir che parla alle – e delle – nuove generazioni tra fluidità di genere, bullismo, follower e solitudine. Un dramma cupo in cui vittime e carnefici si mischiano in una folle danza per la sopravvivenza.
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

Iacopo è il protagonista di questa storia scritta da William Bavone. Un adolescente che si lascia trascinare corpo e anima nella giungla dei social, con il tacito consenso dei genitori. Intorno a lui, uno spaccato di realtà dura, senza valori, senza speranza. Ragazzi che vivono dietro lo schermo del cellulare e perdono il contatto con la vita reale, soldi che finiscono nelle loro tasche in modo facile, adulti con i prosciutti sugli occhi che non vogliono vedere e capire che stanno crescendo dei figli senza futuro. Falena colpisce su più fronti: è un pugno allo stomaco di chi legge, che non può prendere le distanze perché comprende che questa verità così cruda è davvero troppo vicina, è un vortice di emozioni, di dire basta, di cercare di difendere quei poco più che bambini cresciuti, da loro stessi, dal baratro, dal facile e subito, dal buio che si palesa davanti, senza ritorno. Il linguaggio usato in questa storia, in contrasto netto con la superficialità di coloro che si muovono tra le pagine, è profondo. La scrittura è adulta, matura, viscerale. Consapevole di ciò che dice e descrive, per far male. Falena è un noir che si insinua nella coscienza di chi legge, ti fa guardare intorno, a fine lettura e dentro di te, a cercare le tue di colpe.

Dello Stesso Genere...
Noir
mbaldi
IL PREDATORE

Raccontando la storia di una “tragedia” che sconvolge un paesino di montagna, Cimalta, Marco Niro ci fa vivere una storia che nasconde una verità che

Leggi Tutto »
Noir
pschiavone
Morte a San Siro

Alessandro Bastasi conosce Milano talmente bene da ricordarne in prima persona la profonda trasformazione economica, politica e sociale , con una sofferta carrellata di ricordi.

Leggi Tutto »

Lascia un commento