Genere:
Chimica Impura
Liliana Colombo, brillante professoressa arricchitasi grazie a un’originale scoperta nel campo chimico, viene rinvenuta cadavere all’interno della scuola dove insegna, nel Varesotto. Le indagini, condotte dall’intrigante ispettore Valentina Catania e dal suo sorprendente vice, Luca Malvini, svelano segreti insospettabili nascosti tra le vie di una tranquilla cittadina di provincia e le piccanti stanze di un night club milanese. Troppe le persone con un buon motivo per far fuori Liliana, tutte con un inquietante segreto da nascondere, spesso ignorando deliberatamente il confine tra lecito e illecito, in un sapiente mix di amarezza quotidiana e forza comica. Un giallo ricco di colpi di scena e trasgressivo, ma stemperato dall’ironia e dalla passione, un giallo d’ambiente, un poliziesco in forma di commedia dove è solo osservando la realtà con sguardo nuovo che si può scoprire la verità. E questo l’ispettore Catania lo sa alla perfezione.
Hai letto anche tu il libro? Lasciaci un commento…

Recensione a cura di Elio Freda

Primo giallo che leggo di questa scrittrice, che ha come protagonisti l’ispettore Catania e il suo vice, Luca Malvini. Un rapporto ben costruito che delinea al meglio i due protagonisti rendendoli due personaggi di cui si ha voglia di conoscerne di più. A dire il vero, l’autrice riesce bene nel creare empatia con i suoi personaggi anche al di là dei soli protagonisti e ciò rende la lettura molto coinvolgente.

La trama della storia è ben strutturata e altrettanto ben congeniata. La vittima è un personaggio che immediatamente desta curiosità e il movente per il delitto (ce n’è più di uno) oltre ai segreti che pian piano vengono a galla, contribuiscono a mantenere alta la tensione. I vari colpi di scena presenti, contribuiscono a suscitare curiosità e stupore nel lettore che, tra una supposizione e l’altra, non vede l’ora di arrivare alla soluzione dell’enigma.

Uno stile netto e pulito, senza fronzoli ma non per questo non ricercato e puntuale. Non manca poi una vena ironica che alleggerisce senza spezzare il ritmo, altra caratteristica di questa scrittrice che mi ha molto colpito.

Un giallo che si lascia leggere velocemente e che scorre via velocemente, lasciando più di qualche spunto di riflessione.

Alla prossima!

Dello Stesso Genere...
Noir
felix77
Escursione fatale

Recensione a cura di Dario Brunetti Gradito ritorno dell’autore nativo di Imperia, Ugo Moriano, che con la Fratelli Frilli editori, sigla la settima indagine della

Leggi Tutto »

Lascia un commento